Ateneo di Camerino: al via il Master in Health Coaching

camerino-universita
Il Master proposto dall’università marchigiana si rivolge a laureati e professionisti che intendono specializzarsi nei settori dell’alimentazione, della dietetica e della nutrizione e approcciarsi al paziente in modo originale ma funzionale ed efficace.

Camerino, 3 Marzo – Partirà il 3 aprile prossimo la prima edizione del Master Universitario di I livello dedicato all’Health Coaching organizzato presso il Polo di Alta Formazione dell’Università degli Studi di Camerino (Unicam) e con il patrocinio dell’Ordine Nazionale dei Biologi. Il corso ha l’obiettivo di formare una nuova figura nell’area scientifico-sanitaria: l’Health Coach. Un professionista della salute che attraverso la gestione della corretta alimentazione, la promozione di uno stile di vita più sano e l’acquisizione di una maggiore consapevolezza, accompagna il paziente verso l’obiettivo di una vita migliore cioè consapevole. Il corso, progetto pilota sul territorio nazionale, aperto ad iscritti provenienti da ogni Regione, è rivolto a tutti coloro che hanno conseguito diploma di laurea in aree scientifico-sanitarie del take care, quali: biologi, farmacisti, medici, specialisti in discipline chimiche-farmaceutiche, specialisti in scienze dell’alimentazione e dietisti interessati ad approfondire gli aspetti legati al rapporto tra stile di vita, salute e comunicazione. “Si tratta di un corso e innovativo – dichiara la Prof.ssa Rosita Gabbianelli, docente della Scuola Unicam di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute e Direttore del master – che ha l’obiettivo di creare una nuova figura professionale, l’Health Coach, cioè colui che facilita un percorso di salute in modo originale, creativo ed efficace. L’ottica in cui opererà non sarà mai quella di diventare un prescrittore autoritario di regole, quanto piuttosto colui che accoglie in modo empatico e consapevole, accompagnando il paziente verso l’obiettivo di una vita più sana.” Il Master attraverso lezioni di didattica frontale e didattica alternativa (esercitazioni in aula, seminari), toccherà discipline che spaziano dall’area dell’alimentazione e nutrizione, della medicina, della biochimica e biologia fino alle nuove frontiere della psicobiologia, della mindfullness e delle scienze ‘omiche’ (genomica, proteomica, nutrigenomica), oltre che fornire le basi del metodo del coaching. “Scegliere il Master in Health Coaching significa cambiare la propria professione – afferma Letizia Saturni Nutrition Coach Professionista, Responsabile della divisione Health di Incoaching, Specialista in Scienze dell’Alimentazione, ideatrice e responsabile scientifico e didattico del Master – Significa avere l’attenzione focalizzata sul paziente; occuparsi delle sue potenzialità e svilupparle; sostenere i suoi punti di forza per permettere il raggiungimento di obiettivi di salute di miglioramento e/o cambiamento. Il professionista, cioè l’Health Coach accompagna il paziente alla piena consapevolezza grazie al mindful eating e mindful life style.” Il corso è a numero chiuso, da un minimo di 18 ad un massimo di 24 partecipanti, per garantire una formazione personalizzata. Ciascuno studente avrà così la possibilità di sperimentare personalmente ciò che sta apprendendo e solo così riuscirà ad essere efficace nel suo ambulatorio con il suo paziente. L’inizio del Master è calendarizzato per il 3 Aprile, con termine nell’Aprile dell’anno successivo. Nelle attività previste sono compresi stage presso centri convenzionati, con l’obiettivo di valorizzare le conoscenze acquisite.

Per maggiori informazioni

http://www.unicam.it/laureati/formazione/master/Master_2014_2015/Bando_HealthCoaching.pdf