Macerata raccoglie le proposte per la quinta edizione della Notte dell’Opera

E’ partita la macchina organizzativa per la quinta edizione della Notte dell’Opera, che quest’anno si svolgerà il 4 agosto. Domani, martedì 15 marzo, convocato dal vice sindaco e assessore alla Cultura Stefania Monteverde, alle 18, nella sala consiliare del Comune si terrà un incontro con il mondo della associazioni culturali, sportive, sociali che vorranno partecipare con un proprio contributo all’ormai tradizionale evento che coinvolge l’intera città,.

Il direttore del Macerata Opera Festival, Francesco Micheli, quest’anno ha lanciato un tema molto evocativo: Mediterraneo. Come si sa, le opere in calendario sono Otello, Norma, Trovatore, storie che in modi diversi parlano di paesi del Mediteraneo.

“Possiamo raccontare tante storie di questo nostro mare che ha visto e vede la pluralità delle culture, ricco di diversità e di tradizione, desideri e tragedie, esperienze di umanità – afferma l’assessore Stefania Monteverde – La macchina organizzativa è già in moto. Il Comune di Macerata con i suoi uffici lavora al coordinamento e ai servizi tecnici. L’Associazione Sferisterio coordina il progetto artistico grazie alla collaborazione del maestro Gianfranco Stortoni. Le associazioni dei commercianti del Centro storico, di corso Cavour e di corso Cairoli sono già attive per il piano operativo”.

“La Nottedell’Opera è un grande progetto della città – conclude l’assessore Monteverde – vi aspettiamo per costruirlo insieme”.

Per informazioni e per dare conferma della propria partecipazione la mail è [email protected]

(Fonte Comune di Macerata)