IMT-UNICAM MASTER IN WINE EXPORT MANAGEMENT

MASTER IN WINE EXPORT MANAGEMENT: ANNUNCIATA A VINITALY LA 2^ EDIZIONE, ALLO STUDIO IL MASTER IN FOOD MANAGEMENT

Vinitaly (Verona), 12 aprile 2016. Pronta la nuova edizione 2017 del master di primo livello in Wine export management organizzato dalla Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Camerino in collaborazione con il Comune di Matelica e l’Istituto Marchigiano di Tutela Vini (Imt). Ad annunciarlo oggi a Vinitaly il rettore Unicam, Flavio Corradini e il direttore dell’Istituto Marchigiano di Tutela Vini, Alberto Mazzoni, nel corso della presentazione del master a Verona. “Obiettivo del master – ha detto il Rettore Unicam Flavio Corradini – è far conoscere la bellezza dei nostri territori attraverso il vino di qualità e creare figure professionali che sappiano esportare queste eccellenze all’estero. La scelta di un partner come l’Istituto Marchigiano di Tutela Vini è stata naturale perché è un consorzio che ha fatto della qualità la propria priorità. Tra le novità, oltre alla nuova edizione che partirà a gennaio 2017, anche un master in Food management attualmente allo studio”.

“L’internazionalizzazione oggi svolge un ruolo strategico per il nostro settore – ha detto il direttore dell’Istituto Marchigiano di Tutela Vini, Alberto Mazzoni – che fa i conti con la stagnazione dei consumi interni. Questo master risponde alla necessità di competere su mercati sempre più agguerriti anche nel comparto vino, dove la figura professionale dell’export manager risulta decisiva. Per questo abbiamo messo a disposizione una borsa di studio e collaborato alla strutturazione del master, che rientra a pieno titolo nella mission istituzionale del consorzio”.

Il master, della durata di circa un anno, ha la finalità di formare professionisti esperti di marketing, sensory and consumer behaviour e wine business che sappiano applicare sistemi di regole cogenti e volontarie nei mercati di riferimento. Management, marketing, comunicazione, internazionalizzazione e conoscenza del prodotto nel contesto dell’economia globale sono le materie di riferimento principali oggetto del master, che si caratterizza per una dimensione internazionale grazie al coinvolgimento di docenti provenienti dal mondo accademico, produttivo, della distribuzione organizzata e della certificazione. Tra questi ad esempio i giuristi Luigi Costato, Ferdinando Albisinni, l’enologo Riccardo Cotarella e il direttore dell’Imt Alberto Mazzoni.

Precedente Offerte di lavoro in aumento: a Macerata dal 17,3% in più nel 2014 al 20,6% del 2015 Successivo Danneggia le auto in sosta nel Centro Commerciale "CORRIDOMNIA"