Dal 12 marzo torna Nuove Voci, con i giovani neolaureati

Ritorna Nuove Voci, il ciclo di appuntamenti del Museo Bagatti Valsecchi, oramai giunto alla settima edizione; organizzato sotto l’egida dell’Università degli Studi di Milano dal 13 al 26 marzo si svilupperanno tre appuntamenti con cadenza settimanale. Studenti del Dipartimento di beni culturali per la prima volta presenteranno al pubblico gli esiti delle proprie ricerche accademiche, al di fuori delle aule universitarie.

La serie di incontri di Nuove Voci ribadisce ancora una volta l’impegno del Museo Bagatti Valsecchi nell’ambito della ricerca e della valorizzazione culturale, che se da un lato rafforza il legame con l’istituzione universitaria, dall’altro testimonia l’investimento sulle giovani eccellenze che hanno la grande opportunità di esporre al di fuori della sfera universitaria il frutto dei loro studi.

Di seguito il calendario, tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero fino a esaurimento posti.

Gli appuntamenti:
12 marzo, ore 18,30
Agostino Allegri
Gaudenzio Ferrari in Santa Maria della Pace a Milano (1541 – 1543)
Introduce Giovanni Agosti

19 marzo, ore 18,30
Giulia Ghezzi
Federico Agnelli. Un incisore e tipografo «d’ingegno svegliato» nella Milano barocca
Introduce Rossana Sacchi

26 marzo, ore 18,30
Stefano Martinella
Cori e tabernacoli lignei nel Verbano tra Cinque e Seicento
Introduce Jacopo Stoppa

Precedente Primo evento 2018 di FAT FAT FAT, Festival di musica elettronica e black music Successivo Yemen: più di 5.000 bambini hanno perso la vita o sono rimasti feriti