POTENZA PICENA: spettacoli, gusto e green style sulla RivIera del Conero

Entra nel vivo l’estate della deliziosa località marchigiana Bandiera Blu: qualità delle spiagge, attenzione all’ambiente e tanti eventi in agenda.

Tanti eventi tra spettacoli e gusto, dove qualità delle spiagge e rispetto dell’ambiente sono di casa. Entra nel vivo l’estate di Potenza Picena (Mc), comune Bandiera Blu sempre più apprezzato da chi ama la qualità della vita e quello stile ‘slow life’ che le Marche sanno custodire. Elegante terrazza sull’Adriatico tra ulivi e vigneti, Potenza Picena invoglia a godersi la tranquillità e la frescura delle colline, per scivolare fino al mare, dove si trova la località balneare di Porto Potenza Picena. Qui accolgono il turista un mare pulito, una spiaggia sabbiosa finissima con tanti servizi, un lungomare pedonale arredato e attrezzato esteso lungo tutto il centro abitato. Una località conosciuta anche per la sensibilità ambientale: ne è testimonianza il quartiere Ecocittà, progetto innovativo che ha fatto rinascere un’area in abbandono a pochi passi dal mare applicando su larga scala i principi della sostenibilità: abitazioni a risparmio energetico, impianti ad energia rinnovabile, illuminazione a basso consumo, sistemi di recupero dell’acqua piovana e ampie aree verdi. La località spicca inoltre per l’alto tasso di raccolta differenziata dei rifiuti, sviluppa un’attività costante di educazione ambientale e dimostra particolare attenzione per la mobilità sostenibile: il soggiorno offre lunghi percorsi pedonali e ciclabili che collegano il centro con il Parco Oasi dei laghetti e il porticciolo turistico, oltre al servizio di bike sharing. Gli amanti della natura e della mobilità dolce avranno da scegliere tra percorsi in bici, walking ed escursioni sulla Riviera del Conero.

Continue reading

Potenza Picena: porto ingiustificato d'armi


Nel contesto di specifici servizi di P.G. volti alla prevenzione e repressione dei delitti contro il patrimonio, nel pomeriggio di ieri, personale della locale Squadra Mobile a Potenza Picena, ha proceduto al controllo di un’autovettura di grossa cilindrata a bordo della quale viaggiavano due cittadini extracomunitari gravati da alcuni precedenti penali a carico per reati contro il patrimonio.

Per tale motivo, gli agenti procedevano ad un controllo più accurato del mezzo, a seguito del quale, all’interno del vano portabagagli, rinvenivano un piede di porco oltre ad altri strumenti atti allo scasso, dei quali l’autista del mezzo, un albanese di 24 anni, non era in grado di giustificarne il possesso come non era in grado di fornire giustificazioni plausibili circa il possesso di alcuni assegni e di una carta di credito che aveva al seguito.

Da un ulteriore controllo dei documenti di circolazione del veicolo, è emersa inoltre la totale falsità del tagliando relativo alla polizza assicurativa, motivo per cui veniva richiesto sul posto l’intervento di una pattuglia della Polizia Stradale i cui agenti provvedevano alla relativa verbalizzazione.

Nel corso della prosecuzione dell’intervento, gli agenti operavano anche una perquisizione presso l’abitazione dell’indagato, operazione che dava pero’ esito negativo.

L’albanese è stato deferito all’A.G. per il reato di porto ingiustificato di arnesi atti ad offendere oltre che per il reato di truffa e uso di atto falso, per essere stato trovato in possesso del tagliando assicurativo risultato essere falso.

da http://questure.poliziadistato.it/Macerata