Ritrovato a Sforzacosta il materiale utilizzato per la rapina della Pieve

Nel pomeriggio dell’altro ieri, su segnalazione di un cittadino, gli agenti della “Volante” hanno rinvenuto in Via Natali (Sforzacosta), all’interno di un canale per lo scolo delle acque, tre pistole giocattolo (due dello stesso modello)  presumibilmente utilizzate per la rapina consumata  qualche giorno fa ai danni del distributore della Pieve.
Insieme alle armi giocattolo sono stati rinvenuti altresi’ alcuni  indumenti  tutti di colore nero e tre passamontagna anch’essi presumibilmente utilizzati dai rapinatori.  Tutto il materiale è stato sequestrato. Indagini in corso.

Civitanova: rapinano gioielleria in centro

Alcuni minuti prima della chiusura serale, intorno alle ore 20,00 circa, nel centro abitato di Civitanova Marche (MC), veniva perpetrata una rapina a mano armata all’interno di una gioielleria ubicata in quel viale Duca degli Abruzzi, in danno del titolare affrontato da tre persone, una donna a volto scoperto e due uomini travisati da passamontagna e sciarpa, di cui uno armato di una pistola semiautomatica.

L’arma in seguito si rivelava una perfetta copia giocattolo della Beretta modello 92, priva del prescritto tappo rosso, che l’ha resa quindi assimilabile ad una vera arma da fuoco.
Continue reading